↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔ ↔↓


Lettera ad un amore immaginato.

Lettera ad un amore immaginato.

L'uomo stesso imperfetto quale è, non  riesce e forse non riuscirà mai ad uscire da questa situazione. Resta l'equilibrio tra il bene e il male nella incertezza, o il confine tra quanto reputiamo bene e il male

L'equilibrio è necessario per conoscere chiari confini, dettati da noi stessi uomini. 

Si guida, si vive, da destra a sinistra o  viceversa in posizioni antagoniste, come per il sapere il conoscere il comunicare, l'amare,  facce dello spesso specchio, è il peso di Eraclito.

Come da sempre è avvenuto, mi dirai... Già il potere del più forte sui più fragili. 
Resta il conoscere, del non conoscere, del sapere e della ignoranza.
Cultura, sapere, ricerca scientifica, illuminismo, arti libere non soggiogate, il pensiero globale, sono l'equilibri necessari  anche se questo ci vengono negati o ingannati.
Aspetto che tu mi parli di paure e incertezze trasformando il tuo vivere e il lascia vivere, in una conoscenza di ottimismo.
Una scelta chiara tra bene e male superandoli e comprendendoli, poi la scelta tra cultura intelligenza umana, capacità, o l'antagonista violenza, schiavitù, ignoranza. 
Tieni in equilibrio il cuore e la mente non ti fidare di nessuno se non ne conosci veramente gli scopi. 


L'ultima risposta

Sei l'amore ultima risposta. Il tempo è relativo venga il nostro tempo prima che esso scompaia.

Un racconto del nostro tempo,  un percorrere senza data quel ponte che stiamo superando verso il futuro. 

Uno stile nuovo nella cognizione dell'infinito nel nulla di predestinato e l’immediatezza delle posizioni si allinea alla mutevolezza in cui l'umanità è stata soggiogata e guidata dalla fantasia distribuita come verità.